No alle diete senza carboidrati, sì alla pasta per vivere più a lungo!

Punto e Pasta > Blog > Info Pasta > No alle diete senza carboidrati, sì alla pasta per vivere più a lungo!

Non lo diciamo noi, ma uno studio effettuato da Atherosclerosis Risk in Communities Study a Boston.

Secondo questo studio sbagliano le persone che seguono diete in cui si eliminano quasi completamente i carboidrati per perdere velocemente i chili di troppo.

Chi non c’è cascato almeno una volta?
Ammettiamolo!

Molto spesso si crede che escludendo dalla propria dieta cibi come pasta, pane, cereali e patate si possa perdere peso e sentirsi più leggeri. E lo si possa fare anche più velocemente.

Non è proprio così, soprattutto se si consultano i risultati degli studi pubblicati su ‘The Lancet Public Health’, che bocciano queste diete senza carboidrati o con una loro riduzione drastica.

Una vita più lunga dunque è possibile, ma senza rinunciare ai carboidrati. Spaghetti, riso e pane sono ben accetti con moderazione, anzi sono persino consigliati.

Ma andiamo ancora più nello specifico analizzando i dati della ricerca di cui parlavamo poco sopra. I risultati della ricerca condotta dai ricercatori del Brigham and Women’s Hospital di Boston, parlano chiaro: seguire una di queste diete “low carb” sarebbe la causa principale di una minore longevità al di là della perdita di peso.

Lo studio è stato anche pubblicato anche su “The Lancet” e spiega, come nella dieta, non dovrebbero mai mancare pasta, pane e altri alimenti ad elevato contenuto di carboidrati, tanto che da un monitoraggio di circa 25 anni dei pazienti coinvolti nello studio si sono desunti alcuni importanti dati sulle aspettative di vita, confermando quanto rilevato da precedenti studi, ovvero che il regime alimentare condiziona pesantemente la longevità.

In definitiva possiamo dire: W la pasta e chi se la mangia.

Siete d’accordo anche voi?

Se la risposta è sì, vi invitiamo a provare la nostra pasta fresca.
Veniteci a trovare in Via Roma, 272 a Vittoria (RG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *